Lo sapevate…..che…Il fenomeno dei braccialetti quadrifoglio Cruciani scoppia nell’agosto 2011 quando davanti alla boutique Cruciani di Forte dei Marmi si registrano (e si registreranno per i successivi 60 giorni) code interminabili di persone che affollano il negozio, giorno e notte, pur di accaparrarsi uno o più colori del braccialetto dell’estate.
Il boom non impiega molto ad estendersi a tutta la Penisola e non solo (Europa, America e Giappone). Con l’arrivo della Vogue Fashion Night Out meneghina i braccialetti fanno il loro debutto ufficiale anche a Milano, dove il successo è subito garantito e riconfermato da un’edizione limitata dell’ambitissimo braccialetto, realizzata dalla maison in occasione della settimana della moda milanese.
Il successo di questo piccolo gioiello di artigianalità italiana, che in soli 2 mesi riscuote la popolarità di un oggetto cult, viene poi, alla fine del settembre 2011, devoluto in favore di un impegno serio ed solidale: il braccialetto quadrifoglio diventa infatti un progetto charity per la città di Fukushima: “Cruciani x 3/11”. Tramite la vendita di questo speciale braccialetto quadrifoglio (Il braccialetto “Cruciani x 3/11” è composto da 6 quadrifogli bianchi uniti al centro da un cuore rosso), l’azienda destinerà la cifra di 10.000.000,00 di yen al Governo Giapponese per l’acquisto di un’imbarcazione per la pesca, un concreto aiuto al sostentamento primario della popolazione locale.
La popolarità del braccialetto, che nel frattempo ha conquistato anche i più insospettabili, continua a crescere e nel novembre 2011 si sperimenta in un nuovo e affascinante progetto, questa volta dedicato alla Cina: “Made in China”. Gli oramai celeberrimi braccialetti quadrifoglio Cruciani diventano infatti il soggetto di due opere d’arte dell’artista Marco Bertin.
In poco meno di tre mesi il braccialetto Cruciani ha raggiunto il gotha degli oggetti di culto, un successo conquistato e assicurato solo dal suo dna dell’eccellenza, garantito dal nome che porta: Cruciani.
L’eredità e l’esperienza dell’azienda di merletti Arnaldo Caprai, raccolta con orgoglio dall’azienda Cruciani, ha fatto sì che questo in questo braccialetto siano racchiusi i valori e la maestria artigianale del “made in Cruciani”. I braccialetti sono infatti unici per il loro valore e facilmente distinguibili dalle ormai sempre più frequenti imitazioni: ogni braccialetto ha ora 7 quadrifogli di pizzo macramè, affiancati da un C; ogni braccialetto è venduto con un certificato di garanzia Cruciani che dedica ai propri clienti un pensiero di buon augurio; i braccialetti sono in vendita nelle boutique monomarca di Milano e Forte Marmi, e molto presto anche nelle migliori boutique….e presto vi farò scoprire un’altra grande cosa che ha fatto Cruciani…un super evento…stay tuned…
Voi ne possedete uno?

Did you know ….. that … The phenomenon of clover Cruciani bracelets broke in August 2011 when in front of the boutique Cruciani of Forte dei Marmi there are (and will be recorded for the next 60 days) queues of people crowding the shop, day and night, just to grab one or more colors of the bracelet of the summer.
The boom does not take long to spread to the entire peninsula and beyond (Europe, America and Japan). With the arrival of the Vogue Fashion Night Out Milanese bracelets make their official debut in Milan, where success is now guaranteed and reconfirmed by dell’ambitissimo limited edition bracelet, made by the fashion house at the Milan Fashion Week.
The success of this little gem of Italian craftsmanship, that in just two months collecting the popularity of a cult object, is then, at the end of September 2011, donated in favor of a serious commitment and solidarity: the four-leaf clover bracelet it becomes a charity project for the city of Fukushima, “Cruciani x 3/11”. Through the sale of this special bracelet clover (The bracelet “Cruciani x 3/11” is composed of six white clover joined in the middle by a red heart), the company will allocate the amount of 10,000,000.00 yen to the Japanese Government for the purchase of a boat for fishing, concrete help to sustain primary local population.
The popularity of the bracelet, which in the meantime has also won the most unexpected, continues to grow in November 2011 and is experienced in a new and exciting project, this time dedicated to China: “Made in China”. The now famous four-leaf clover bracelets Cruciani fact become the subject of two works of art by the artist Marco Bertin.
In less than three months the bracelet Cruciani has reached the elite cult objects, a success achieved and assured only by his dna of excellence, guaranteed by the name it bears: Cruciani.
Heredity and experience of the lace Caprai, collection proudly by the Cruciani, this has meant that in this bracelet are enclosed values ​​and craftsmanship of “Made in Cruciani.” The bracelets are in fact unique for their value and easily distinguishable from the now increasingly frequent imitations each bracelet is now 7 shamrocks macramé lace, along with a C, each bracelet is sold with a warranty Cruciani that dedicates its customers thought a good omen, the bracelets are sold in flagship stores in Milan and Forte Marmi, and very soon in the best boutiques …. and soon you’ll discover another great thing he did Cruciani … a super event … stay tuned …

DSC_1123

DSC_1121

DSC_1124

DSC_1130

DSC_1113

DSC_1129


Follow my adventures
Follow me on Pinterest clic hereFollow me on Instagram @zagufashionFollow me on facebook clic hereFollow me on twitter clic herefollowe me on Bloglovin clic hereFollowe me on Lookbook clic here

                                                                 Click here to discover other news:
                                   #MADEBYSARENZA LA NUOVA COLLEZIONE FIRMATA SARENZA
                                                                           CHANEL 5 THE FILM
                                                       DIETOX UN SEGRETO PER RESTARE IN FORMA
                                                       FASHION BLOGGER ECCO LA GIORNATA TIPO
                                                                                 LA FELICITÀ È

                                                                           Follow my adventures
                                                          Follow me on Instagram => @zagufashion

53 Comments

  1. Si infatti, non c&#39;è ragazza che non ce l&#39;abbia!! <br />un successone!!

  2. Che belli che sono tesoro &lt;3 Ammetto di non averne neanche uno :(((<br />Bacione<br /><br />Carolina<br /><br />www.the-world-c.blogspot.com

  3. Ciao Vale, a dire la verità ancora no ne ho uno, però chissà questo Natale… Buona giornata cara xoxo

  4. NON NE POSSEDO NESSUNO. A DIRE IL VERO NON MI PIACCIONO PER NIENTE… E NON CAPISCO PERCHÈ PIACCIONO… MA IL MONDO È BELLO PERCHÈ VARIO. E A OGNUNO LA SUA OPINIONE…E IL SUO BRACCIALETTO :). <br /><br />GIORGIA<br />WWW.GVN-STYLEBLOG.BLOGSPOT.COM

  5. Come sempre le tue foto sono meravigliose!! I braccialetti Cruciani sono semplici, eleganti e si adattano ad ogni circostanza per questo piaciono tanto!!

  6. oh wow, thats an interesting story… they are cute thugh<br /><br />xx<br />meinmode.blogspot.com

  7. Io ne ho due con i quadrifogli ma me ne voglio comprare qualcuno a cuoricino!!<br />Un bacione

  8. Non ne ho nemmeno uno , ma forse lo ricevo per Natale ! <br />Speriamo, mi piacciono davvero tanto!<br />www.littlefashionplace.blogspot.com

  9. No, devo ammettere che non ne ho nemmeno uno perchè non li ho mai amati particolarmente. Però, per dovere di cronaca, Cruciani mi piace tantissimo in particolare per quanto riguarda le collezioni uomo. Ora che ci penso ho visto un maglioncino delizioso che potrei regalare al mio uomo per Natale!<br /><br /> Un bacio Vale<br /><br />Alessandra

  10. Mi devo dare una mossa: penso di essere l&#39;unica in Italia a non possederne nemmeno uno ;)))<br /><br />www.lostinunderwear.blogspot.it

Write A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.