Parigi la guida per un we romantico

 

Mie carissime Zaguline,
Sono appena rientrata dopo tre strepitosi giorni passati a Parigi con il mio Carlo, tra impegni, eventi, shopping, shooting ed incontri.. il nostro perfetto ed inimitabile pied-à-terre nel cuore di Parigi é stato il boutique hotel Molière di Les Collectioneurs, una community che riunisce viaggiatori, albergatori e ristoratori, diciamo che si tratta di un nuovo entusiasmante capitolo della famiglia Châteaux & Hôtels Collection, che cosi facendo, non solo cambia nome ma modifica anche il proprio obbiettivo rendendo ognuno dei suoi alberghi un vero e proprio pilastro di questa nuova ed esclusiva community!
Una struttura completamente rinnovata a pochi passi dal Palais Royal e dal Museo del Louvre, decorazioni spettacolari, eleganti, di incredibile design… situato in uno dei più prestigiosi quartieri di Parigi, ovvero il 1 arrondissement, la situazione dell’hotel era assolutamente perfetta per tutti i giri che dovevo fare con Carlo.
La zona storica, che tutte voi conoscete, o avete già visitato, è in assoluto la cosa più bella di questa grande capitale europea… musei di fama mondiale come il Louvre, appunto, giardini sbalorditivi, eleganti e tradizionali come il Jardin du Luxembourg o Les Tuileries… insomma, una zona che offre cultura, tradizione, arte… tutto quello che di più bello ha da offrire Parigi, e grazie questa posizione vantaggiosa eravamo a due passi da ognuno di questi incredibili angoli di paradiso.
Una delle cose che più mi ha colpita è stata l’accoglienza alla reception del Molière… appena Carlo ed io abbiamo varcato la soglia dell’hotel che il team della reception ci ha accolti come dei vecchi amici, con affetto, con calore… una delle receptionist parlava addirittura italiano, ci ha mostrato la posizione dell’albergo su una cartina della città, prima di accompagnarsi alla nostra meravigliosa stanza.
Ci siamo viziati… una Deluxe con letto King Size,, una camera decorata con eleganza, molto minimal, con tantissimo charme, molto particolare, calorosa, con poche decorazioni ma devo dire molto azzeccate… un arredamento moderno, affascinante..
Una vista sullo splendido cortile interno, silenzioso, curato… certo, non è la Tour Eiffel… ma la Terrazza messa a disposizione per i clienti garantisce una vista mozzafiato sull’intera città… e devo dire, che il cortile interno é veramente molto grazioso, molto elegante e tipico della tradizione parigina.
Siamo stati molto poco perché avevamo veramente tantissime cose da fare in poco tempo… quindi non abbiamo trascorso molto tempo in albergo… ma visto che Carlo ed io siamo fanatici delle prime colazioni in camera, ci siamo concessi una colazione continentale servita proprio davanti al nostro letto!
Ogni volta che andiamo da qualche parte, questo è il nostro piccolo momento… e, devo ammettere, che mangiare bene con il servizio in camera aggiunge veramente moltissimo all’esperienza in generale. Lo staff è stato veloce, efficace, gentile e paziente… non ho avuto niente da ridire, la selezione di prodotti freschi, di stagione ed impeccabile… un piacevole momento culinario in accappatoio, con il mio Charlie entusiasta dell’ottimo caffè.
Questi ultimi giorni parigini mi hanno riempito il cuore di gioia, di emozione, sono felice tanto felice di essere riuscita a staccare dalla routine, dalla frenetica Milano, dagli impegni lavorativi e dagli eventi… Certe volte, ho bisogno di una pausa, di pensare a me stessa e di dedicarmi semplicemente a quello che amo fare!
A Parigi, sono riuscita a riscoprire me stessa, mi sono riposata, ho passeggiata mano nella mano con l’uomo che amo, ho riso, mi sono molto divertita… ho incontrato persone molto piacevoli, ma anche molto capaci in ambito lavorativo! Abbiamo scattato foto da copertina… diciamo che l’atmosfera parigina ha dato il suo contributo!
In questi giorni ci siamo sentiti a casa, grazie alle costanti coccole del Hotel Molière, un piccolo boutique hotel con una grande famiglia di persone preparate, cortesi e entusiaste! Tornare dopo una lunga giornata e trovare la meravigliosa stanza nella quale alloggiavamo era proprio una meraviglia!
Per rendere questo viaggio ancora più indimenticabile Carlo ed io abbiamo prenotato un tavolo per due nell’esclusivo 39v, un ristorante gestito da una persona molto speciale, di grande spessore, un verso e proprio innamorato della gastronomia… lo chef stellato Frédéric Vardon, che con le sue magnifiche ed uniche creazioni ci ha deliziato in palato come raramente succede.
Un ristorante unico nel suo genere, molto vicino agli Champs Élysées, raggiungibile a piedi dal Molière… all’ultimo piano di un antico palazzo scopriamo un luogo meraviglioso, elegante ma con uno stile sobrio… la vista panoramica mozza fiato ha reso la cena un vero e proprio sogno ad occhi aperti… un’esperienza culinaria unica nel suo genere, perfettamente in linea con questi meraviglioso a Parigi! Sono stata veramente bene, mi sono goduta questi giorni, ci siamo viziati tanto, sia nel cibo, che nello shopping che nella scelta dell’albergo. Torneremo molto presto a trovare la famiglia che lavora nel Molière del gruppo Les Collectioneurs, sicuramente andremo di nuovo a cena al favoloso 39v, e continueremo ad amare come abbiamo sempre fatto, la straordinaria Parigi!

EN My dearest Zaguline,
I just came back from a three days trip to the beautiful Paris with my Carlo, in between events, shooting and appointments we had an exceptional pied à terre in the heart of the city the extraordinary boutique hotel Molière of the Les Collectioneurs, a new community, a new concept that reunites all the parties of the incredible world of hospitality, it is an enthusiastic new name for the Châteaux & Hôtels Collection family.
A completely renewed property a few steps away from the Palais Royal and the Louvre Museum, spectacular decorations, elegant with an incredible design … located in one of the most prestigious districts of Paris, or the 1 arrondissement, the situation of the hotel was absolutely perfect for all the laps I had to do with Carlo.
The historic area, which you all know, or have already visited, is by far the most beautiful thing of this great European capital … world-famous museums such as the Louvre, precisely, stunning, elegant and traditional gardens such as the Jardin du Luxembourg or Les Tuileries … in short, an area that offers culture, tradition, art … all that most beautiful has to offer Paris, and thanks to this advantageous position we were a stone’s throw from each of these incredible corners of paradise.
One of the things that struck me the most was the reception at the reception of Molière … as soon as Carlo and I crossed the threshold of the hotel that the reception team welcomed us like old friends, with affection, with warmth … one of the receptionist even spoke Italian, showed us the location of the hotel on a map of the city, before accompanying us to our wonderful room.
We are spoiled … a Deluxe with King Size bed, a room decorated with elegance, very minimal, with lots of charm, very special, warm, with few decorations but I have to say very apt … a modern decor, charming ..
A view of the beautiful courtyard, quiet, well-kept … certainly, it’s not the Eiffel Tower … but the Terrace made available to customers guarantees a breathtaking view of the entire city … and I must say, that the courtyard is really pretty, very elegant and typical of the Parisian tradition.
We were very little because we had so many things to do in no time … so we did not spend much time in the hotel … but since Carlo and I are fanatical breakfasts in the room, we granted a continental breakfast served right in front of our bed !
The room service really adds a lot to the overall experience. The staff was quick, effective, kind and patient … I had nothing to complain about, the selection of fresh, seasonal and impeccable products were just amazing.. a pleasant culinary moment in a bathrobe, with my Charlie enthusiastic about the excellent coffee.
These last days in Paris have filled my heart with joy, with emotion, I am so happy to be able to get away from routine, hectic Milan, work commitments and events … Sometimes, I need a break, to think about myself and to dedicate myself simply to what I love to do!
In Paris, I managed to rediscover myself, I rested, I walk hand in hand with the man I love, I laughed, I had a lot of fun … I met very nice people, but also very capable in the workplace! We took pictures from the cover … let’s say that the Parisian atmosphere has made its contribution!
These days we felt at home, thanks to the constant pampering of the Hotel Molière, a small boutique hotel with a large family of prepared, courteous and enthusiastic people! Returning after a long day and finding the marvellous room we were staying in was a marvel!
To make this journey even more unforgettable, Carlo and I booked a table for two in the exclusive 39v, a restaurant run by a very special person, very thick, a verse and in love with gastronomy … the starred chef Frédéric Vardon, who its magnificent and unique creations delighted us on the palate as it rarely happens.
A unique restaurant, very close to the Champs Élysées, accessible on foot from the Molière … on the top floor of an ancient building we discover a wonderful, elegant but with a sober style … the breathtaking panoramic view made the dinner a real and just daydream … a unique culinary experience… every taste, every ingredient told the reality of this romantic, surprising and exciting city.
It was really good, I enjoyed these days, we got spoiled a lot, both in food, in shopping and in the choice of the hotel.
We will return very soon to the Molière, surely we will go back to dinner at the fabulous 39v, and we will continue to love as we have always did, the beautiful Paris!

 
                                                         With other five minutes you can be interest in:
                                                         VENEZIA 71 RED CARPET CON L’OREAL PARIS
                                                       PRIX DE DIANE LONGINES AND KATE WINSLET
                                                                              MAGNUM 25 YEARS
                                                                           TOD’S EVENT IN PARIS
                                                                LAVAZZA CONQUISTA WIMBLEDON

                                                                              Follow my adventures
                                                             Follow me on Instagram => @zagufashion

Write A Comment